La Corte costituzionale:  non c’è attentato al diritto alla salute né discriminazione con i privati.

Commento_Legittimita_Taglio_Stipendio_per_Assenze